Moda Italiana

La moda italiana rappresenta uno dei punti di riferimento del mondo ormai da molti anni. Milano, Roma e in misura leggermente minore anche Firenze rappresentano tre delle cosiddette capitali della moda nel mondo. Con il termine “capitale della moda” si intende una città molto influente nel settore della moda, dove solitamente hanno sede numerosi stilisti e aziende specifiche. In modo particolare, Milano è in assoluto la principale capitale della moda nel mondo, seguita da Parigi, Londra e New York.

gucci

Proprio il fatto che Milano rappresenti la capitale mondiale della moda lascia intendere quanto la moda italiana sia importante in questo settore in tutto il mondo. In qualsiasi grande città dei cinque continenti, tutti gli operatori del settore sanno che Milano e la moda italiana rappresentano il top.

Grandi stilisti per una donna moderna

L’eccellenza della moda italiana nel settore non è un caso. L’Italia infatti ha visto nascere grandi stilisti come Valentino, Versace, Prada, Gucci, Dolce & Gabbana, Armani, Salvatore Ferragamo, Trussardi, Moschino ed altri ancora. Si tratta di nomi che hanno rivoluzionato il mondo della moda, contribuendo allo slancio e alla valorizzazione della figura femminile, poiché la moda è anche questo. Sebbene questi grandi stilisti abbiano lavorato pregevolmente anche con l’abbigliamento per uomo, si può dire senza dubbio il nuovo ruolo della donna nel mondo è passato anche dalla moda. Così è stato per secoli, così è tutt’ora. La moda italiana, dunque, è stata ed è importante anche per questo.

settimana-della-moda-donna-milano-2012

Un contesto perfetto

La moda italiana rappresenta uno di quei frutti che la cultura italiana conserva da secoli. Nulla nasce dal nulla, ma tutto proviene da qualcosa che si trasforma. L’eccellenza dello stile è la giusta continuazione dell’arte che sin dal Rinascimento in Italia si è protratto fino ai nostri giorni e che ha trovato i suoi frutti nelle piccole botteghe da cui i grandi stilisti di cui si parla oggi provengono. I grandi stilisti italiani altro non erano che piccoli artigiani talentuosi, che hanno avuto l’intuizione di lanciare questi prodotti in modo tale da crescere. Questo spirito imprenditoriale ha visto la nascita del contesto della moda milanese, una città in cui ogni impresa cercava una vetrina con cui attrarre nuovi clienti. Questo mix tra imprenditorialità e aggregazione che ha offerto Milano, ha creato ciò che oggi conosciamo come capitale della moda nel mondo. Moda italiana, quindi, ma anche moda internazionale.

Per apprezzare personalmente quanto descritto, la settimana della moda a Milano è l’evento perfetto per tuffarsi nella storia e nella modernità dello spirito della moda.